martedì 10 luglio 2007

10 luglio....

Mene sto qui, sera dopo sera, contorcendomi per la nausea dopo aver ingurgitato cibo-spazzatura che tortura il mio corpo e la mia mente, che mi costringono……sapendo che non vomiterò…..un altro modo per torturarmi e farmi del male………
Notte dopo notte resto sveglia rigirandomi nel letto. Facendo incubi non appena mi addormento.
Ho bisogno di ritrovare uno scorcio di serenità, una finestra che mi illumini la vita.
La solitudine mi pesa doppiamente. L’ho desiderata e quasi cercata ed ora ne sento tutto il peso e giuro a me stessa che non butterò mai più via l’amore di nessuno. Oggi voglio farmi forte dell’affetto di chi mi vuole bene. Non importa a che livello, quanto, con quanta intensità, ma sento l’affetto delle persone che mi stanno vicine anche solo con un messaggio o un pensiero.
Oggi mi faccio forte dei silenzi per affrontare la mia rabbia e l’incomprensione, non voglio più lottare contro i mulini a vento, voglio solo osservarli, esaminarli per smontarli mentalmente, pezzo dopo pezzo e vederli per quello che realmente sono: piccoli e insignificanti.
Oggi mi faccio forte dell’amore che c’è dentro di me per le persone che amo. Oggi riesco a rispettare le persone che amo.

Nessun commento: